Up e Down di Benevento-Roma: chi scende, chi sale?

Up e Down di Benevento-Roma: chi scende, chi sale?

Brutto 0-0 a Benevento con una Roma poco brillante che non mette in difficoltà un Benevento in 10 per oltre 30 minuti, uscendo dal campo con un pareggio tutto sommato giusto. Vediamo l'analisi delle prestazioni individuali e i vostri voti

UP
Mkhitaryan
, perché in una serata che sembra storta per l'Armeno, è l'unico degli attaccanti a creare spauracchi alla difesa avversaria. Prende calci da tutti, subisce i falli che portano Glik all'espulsione e ne fa ammonire altri, poi abbandona il campo stremato. Prestazione sottovalutata 

Spinazzola, perché nonostante partisse dietro a Peres è da lui che nascono i pericoli per la difesa avversaria da quella fascia, non dal brasiliano. Forse relegato a un ruolo troppo difensivo per una partita come quella di ieri. Nel finale col passaggio al 4-2-4 avrebbe più spazi ma è stremato.

Mkhitaryan-Spinazzola 29%-71%

DOWN
Peres, perché invece non riesce in nessun modo a impensierire gli avversari. Difficilmente in difficoltà a causa delle pochissime azioni avversarie, però inconsistente davanti e diventa quasi un ostacolo per Spinazzola

Mayoral, perché l'attaccante spagnolo non riesce quasi mai ad andare al tiro e a rendersi pericoloso. Nel secondo tempo diventa anche molto statico, una scelta che non paga perché la Roma non può sfruttare i suoi movimenti per creare gioco.

Peres-Mayoral 68%-32%


Vediamo ora come hanno votato i principali quotidiani sportivi Italiani. La Repubblica premia Mancini con un 7, salva Peres (6) mentre boccia Mayoral con un 5. Diversa la scelta del Corriere della Sera, che salva Spinazzola con un 6.5 bocciando anche Peres oltre all'attaccante spagnolo (5). 
Dello stesso avviso Tuttosport, 6.5 per Spinazzola, 6 per Mkhitaryan e solo 5 a Peres.
Ricerca nel Blog