Sempre più possibile un suo ritorno in giallorosso.

Sempre più possibile un suo ritorno in giallorosso.

Dopo il divorzio burrascoso avvenuto circa un anno fa, Totti e la Roma potrebbero riabbracciarsi ben presto sotto il segno della nuova società. L'ex capitano solo una settimana fa aveva già aperto le porte ad un possibile riavvicinamento attraverso le parole riportate nell'intervista rilasciata a La Repubblica.  Ad oggi le possibilità di rivederlo in veste di dirigente giallorosso sono sempre più  concrete perchè Totti non se ne sarebbe mai voluto andare e perchè Friedkin lo vuole assolutamente nel suo scacchiere per rilanciare il progetto. 
A questo punto è lecito supporre che un incontro potrebbe avvenire a breve, in quanto, a partire da domani, ci si aspetta l'approdo dei Friedkin nella capitale. In ogni caso se tutto andrà a buon fine nulla sarà ufficiale almeno fino ad Ottobre quando verranno nominati i nuovi membri del CdA.
Resta da chiarire quale sarà il ruolo che potrà ricoprire Totti. Quello già propostogli e da Pallotta , di brand ambassador; oppure si prospetta per lui la possibilità di affiancare Bruno Conti nell'opera di scouting e di gestione delle giovanili, il che sarebbe più in linea con la strada intrapresa recentemente dal dieci giallorosso. L'ultima ipotesi riguarderebbe l'assegnazione del ruolo di direttore dell'area tecnica al fianco di Fienga, con il quale i rapporti sono sempre rimasti ottimi. Questa sarebbe senz'altro l'opzione più gradita a Francesco Totti che chiaramente dichiarò di ambire a questo ruolo, ma d'altra parte questa rimane anche la strada più difficile da percorrere in quanto in gioco c'è ancora il posto vacante del Ds lasciato libero da Petrachi. Quindi non sarà per nulla semplice trovare la quadra per far coesistere FiengaTotti, e il nuovo Ds.
C'è ancora molto da decidere ma una cosa è certa: Friedkin vuole riportare Totti alla Roma e il piano per ottenere questo risultato è già in azione.


Darvin Shehu

Ricerca nel Blog