Roma-Inter: Up and Down

Roma-Inter: Up and Down

Nuovo appuntamento con i migliori e peggiori dell'ultima, emozionante, sfida della Roma. Due giocatori che hanno fatto bene, due che hanno deluso.

UP
Il primo "Up" che vado a scegliere è Pau Lopez. Il portiere della Roma infila un'inaspettata prestazione di alto livello, dopo mesi bui ha l'occasione di giocare titolare e le sta sfruttando al massimo. Una parata pazzesca su Lukaku nel primo tempo (per la verità sembrava in fuorigioco) e una grandissima parata su Lautaro nel secondo avevano mantenuto il risultato sullo 0-0. Incolpevole sui gol. Portierone ritrovato? Staremo a vedere.
Il secondo "up" è Chris Smalling. Tra le note positive scelgo il centrale inglese perché in questa stagione, dopo averlo atteso un'estate, non ce lo siamo gustati complici gli infortuni. Ora ritrovata la condizione fisica migliore sta tornando ai suoi livelli. Combatte strenuamente con Lukaku, cliente scomodissimo, salvando anche il risultato poco dopo l'1-0. Difficilmente superato dagli avversari, mantiene in vita la Roma e guida da leader nei momenti più difficili del pomeriggio di ieri.

DOWN
La prima delusione è Leonardo Spinazzola. Purtroppo l'esterno umbro veniva da diverse settimane di assenza e al rientro ha il cliente più scomodo del campionato di fronte: Hakimi. Ma a discapito delle straordinarie doti offensive del marocchino, il nuovo acquisto dell'Inter non brilla in fase difensiva ma Spinazzola non riesce mai a spingere ed entrare in area dalla sua fascia. In fase difensiva prova a contenere Hakimi, ma sul gol di palesa il fatto che fosse stanco e viene sostituito poco dopo.
La seconda delusione è invece Edin Dzeko. In realtà l'attaccante bosniaco non inizia male, partecipando attivamente al gol dell'1-0. Ma quando la Roma soffre non riesce a aiutarla a risalire, sprecando anche malamente un contropiede in cui si poteva provare a raddoppiare a inizio secondo tempo. Scomparso totalmente nella fase centrale del match, si riprende nel finale ma è stanco e Fonseca lo sostituisce (probabilmente tardivamente) dopo il 2-2 escludendolo dall'assalto finale alla partita (non realizzato né dalla Roma, né dall'Inter per la verità).

A cura di Rodolfo Parenti

Ricerca nel Blog