Prima sconfitta stagionale immeritata

Prima sconfitta stagionale immeritata

Empoli-Roma finisce 2 a 0 per le padrone di casa grazie a due rigore realizzati prima da Prugna e poi da Glionna. Le giallorosse rimangono ferme a 4 punti, mentre le azzurre si portano a 6 punti.

Sconfitta immeritata e risultato più che bugiardo. Nel primo tempo le due compagini si studiano, poche occasioni da entrambe le parti, anche se la Roma crea qualcosa in più, ma si va negli spogliatoi con il risultato di 0 a 0. Nella ripresa le giallorosse attaccano ma è l'Empoli a passare in vantaggio, al 50' Pettenuzzo atterra Cinotti in area, rigore sacrosanto realizzato da Cecilia Prugna. La Roma prova a reagire subito, Serturini fa partire un missile terra aria disinnescato da una grande parata di Fedele. Dopodichè le ragazze di Bavagnoli provano a trovare il pareggio ma l'Empoli si difende bene, riuscendo di fatto a non far più calciare in porta le giallorosse, rendendo cosi il possesso palla sterile. L'arbitro assegna 5 minuti di recupero e al 94' viene espulsa il capitano Bartoli per aver fermato con la mano il pallone destinato ormai in fondo alla rete. Altro rigore realizzato stavolta da Benedetta Glionna. Finisce cosi 2 a 0 per le azzurre la terza partita di campionato. Ora le ragazze si riposeranno per poi pensare alla gara del 4 ottobre contro l'Hellas Verona.

Le altre partite:
Milan-Pink Bari (3-1);
Sassuolo-Napoli (20:45);

A cura di: Francesco Mazzotta.

Ricerca nel Blog