Pagelle Roma-Sassuolo. Spinazzola moto perpetuo, Pedro ingenuo

Pagelle Roma-Sassuolo. Spinazzola moto perpetuo, Pedro ingenuo

Le pagelle di Roma-Sassuolo 0-0

Mirante 6: nel primo tempo esce bene a valanga su Djuricic, nel resto della partita deve fare ben poco.

Kumbulla 6: torna titolare sul centrodestra della difesa a 3, fornendo una prova sufficiente. Sbaglia un paio di palloni in impostazione, ma è sempre preciso negli interventi (dal 88' Juan Jesus SV).

Cristante 6: partita ordinata per il centrocampista adattato leader difensivo, che non si fa sorprendere né da Djuricic né da Raspadori.

Ibanez 5,5: piccolo passo indietro per il difensore brasiliano, che commette più di un errore in fase di impostazione e si fa sfilare spesso gli attaccanti neroverdi alle spalle.

Karsdorp 6,5: resta concentrato per 90 minuti dando una mano importante a Kumbulla nel marcare Boga, ma si fa vedere poco in fase offensiva.

Villar 6,5: match maturo del centrocampista spagnolo, che nel primo tempo detta i tempi del gioco, prima di piazzarsi con ordine davanti la difesa dopo l'espulsione di Pedro.

Pellegrini 6,5: il giudizio sulla sua partita è condizionato negativamente dalla scelta sbagliata in occasione del gol annullato a Mkhitaryan, per il resto offre un'ottima prova dividendosi con profitto tra i compiti offensivi e quelli difensivi (dal 82' Diawara SV).

Spinazzola 7: svernicia Ayhan saltandolo ripetutamente e arrivando spesso sul fondo. È l'uomo in più di questa squadra e per poco non propizia l'autogol di Ferrari con un suo cross.

Pedro 4,5: prende due gialli assolutamente evitabili - il primo un po' severo - lasciando i compagni in 10 uomini e commettendo un errore inaspettato vista la sua esperienza.

Mkhitaryan 6,5: prova sempre a farsi vedere e a cercare la giocata decisiva, nel secondo tempo si abbassa sulla linea dei centrocampisti dando comunque manforte a Dzeko.

Dzeko 6: nel primo tempo fatica a entrare nel gioco giallorosso, dopo l'espulsione di Pedro si prende la squadra sulle spalle tenendo più palloni possibile. Gli manca lo spunto decisivo in un paio di circostanze favorevoli (dal 85' Borja Mayoral SV).

Fonseca 6,5: la squadra parte un po' in sordina faticando a superare la pressione del Sassuolo. Dopo l'espulsione di Pedro, i giallorossi hanno una bella reazione e nel secondo tempo dominano il match andando vicino al gol in più occasioni.

A cura di: Valerio Albertini.

Ricerca nel Blog