L'avversario che vorrei

L'avversario che vorrei



È Mikkel Damsgaard l'avversario della prossima partita che vorrei vedere in maglia giallorossa.

Nasce a Jyllinge, in Danimarca, il 3 luglio del 2000. Giocatore quindi di appena vent'anni.
Nel 2011 inizia la sua avventura nelle giovanili del Nordsjælland, fino a raggiungere la prima squadra nel 2017, restando con i danesi fino alla fine della stagione 2019-2020, collezionando 56 presenze e 10 gol.
Nello scorso mercato approda alla Sampdoria, alla corte di Claudio Ranieri, finora 13 presenze e 2 gol in Serie A, un impatto di rilievo con il massimo campionato italiano, mettendo in mostra spiccate doti offensive.

Queste sue qualità abbinate ad un buon passo, che gli consente di essere molto rapido e imprevidibile, lo rendono anche un calciatore piuttosto duttile, che può giocare sia da esterno di centrocampo ma anche da esterno offensivo o da trequartista. Di fatto posside nelle sue corde anche una buona visione di gioco che gli consente di essere decisivo in zona di rifinitura, oltre che ottimi tempi di inserimento e grande fiuto del gol.

Nello scacchiere di Fonseca potrebbe essere più che utile, per offrire un'alternativa tattica a Spinazzola, quando serve essere più offensivi e pungenti, ma allo stesso tempo potrebbe essere una soluzione per far rifiatare i trequartisti giallorossi. Nonostante la giovanissima età è in grado di dare un apporto importante, spesso decisivo, poichè dotato di grande personalità.

A cura di: Mattia Anconetani 

Ricerca nel Blog