La Roma ha toccato il fondo

La Roma ha toccato il fondo

Wake up guys!

Una squadra senza stimoli, sembra che i giocatori scendano in campo per dovere di cronaca e per onorare il campionato.

In realtà tutto stanno facendo tranne che onorarlo.

Il gap con le altre squadre è evidente a tal punto che se non avesse un vantaggio considerevole rischierebbe addirittura la serie cadetta, altro che Champions League o Europa League.

Viene da pensare che tutti i problemi societari abbiano influito notevolmente nelle teste dei giocatori, tanto da renderli inermi al cospetto anche di formazioni inferiori dal punto di vista tecnico.

La gara con l’Udinese condanna e pone fine forse definitivamente al cammino “Champions” portando a dodici punti di distacco la Roma dall’Atalanta che intanto continua a fare terra bruciata a chiunque gli si avvicini attorno.

Anche Fonseca sembra in netta difficoltà di idee in quanto, a differenza del periodo pre Covid, quando la squadra esprimeva un buon calcio, ora invece è in difficoltà su tutti i punti di vista sia a livello mentale, sia a livello tecnico, sia a livello fisico.

Non ci sembra logico pensare che la sola assenza di Zaniolo possa determinare il periodo buio della squadra.

Gli atteggiamenti  devono cambiare in fretta, un’ eventuale sconfitta con il Napoli potrebbe determinare anche una clamorosa assenza dall’Europa League.

Gli obiettivi comunque non sono ancora svaniti del tutto visto che una possibile vittoria dell’Europa League potrebbe riaprire le porte dell’Europa che conta.

Staremo a vedere.


Articolo a cura di: Riccardo Di Giorgi.

Ricerca nel Blog