La Roma fa due su due in ricordo di Willy

La Roma fa due su due in ricordo di Willy

La Roma dopo la vittoria contro la Sambenedettese, per 4 a 2, riesce a vincere anche contro il Frosinone per 1-4. Grande sicurezza da parte dei giallorossi, che per tutta la partita amministrano tranquillamente con un grande possesso palla. 

La partita si presenta con queste belle maglie, con il numero 10 e il nome Willy in ricordo di un ragazzo con il sogno giallorosso, a cui è stata tolta la vita in un modo atroce. Con il lutto al braccio inizia l'incontro, parte subito forte la Roma, ci prova prima con Under e poi con Pellegrini, ma alla fine ad aprire le marcature è Rick Karsdorp al 13', dopo un grande uno-due iniziato e concluso con Pellegrini. Dopo pochi minuti, esattamente al 16', la Roma trova il raddoppio con Cengiz Under grazie ad un grande lancio lungo di Mancini. La Roma gestisce la partita e già nel primo tempo chiude i conti, prima al 35' con Pellegrini grazie all'assist di Mkhitaryan e poi a parti invertite, gol dell'armeno e assist del numero 7 con la fascia da capitano. Nella ripresa Fonseca cambia molto, la squadra amministra il gioco rischiando solamente in occasione del gol, al 55' minuto Dionisi la insacca di testa. Grande prova di Ibanez che esce al 60' per un fastidio, anche se non sembrerebbe nulla di grave.

Ora testa al 12 dove ci aspetterà il Cagliari di Di Francesco e poi si comincerà a preparare la prima di campionato contro l'Hellas Verona.

A cura di: Francesco Mazzotta.

Ricerca nel Blog