La moviola di Braga-Roma, manca un rigore e anche un rosso

La moviola di Braga-Roma, manca un rigore e anche un rosso

Braga e Roma si sono affrontate per l'andata dei sedicesimi di Europa League. L'incontro è stato diretto dal rumeno Istvan Kovacs.

La moviola

Primo tempo:
31' Ammonito Esgaio per un fallo ai danni di Mkhitaryan, ma il calcio di punizione è per i portoghesi, dato che l'armeno era in una posizione di fuorigioco.

36' Gol della Roma che non viene giustamente convalidato, dato che Pedro era in una posizione di fuorigioco.

38' Ancora un'altra segnalazione di fuorigioco da parte dell'assistenza, ma questa volta la chiamata è totalmente sbagliata.

Secondo tempo:
50' Contatto in area di rigore tra Ibanez e Sporar. Il direttore di gara e il VAR giudicano il contatto regolare, ma restano veramente tanti dubbi, a mio avviso manca un rigore per i portoghesi.

53' Rosso per somma di ammonizioni per Esgaio, il quale, già ammonito, colpisce con una manata Villar.

59' A segno Mkhitaryan, ma anche questa volta la rete viene annullata per una posizione di fuorigioco.

62' Tormena tocca il pallone con il braccio in area di rigore, ma il VAR e il direttore di gara giudicano l'intervento regolare, dato che il pallone colpisce prima la gamba e poi il braccio.

87' Silva entra con vigoria sproporzionato su Mayoral, l'arbitro non solo non dà il vantaggio, ma estrae solamente il giallo. Doppio errore inconcepibile, anche il VAR non interviene per correggere.

95' Ammonito Mancini per un'entrata in ritardo ai danni di Abel Ruiz.

Istvan Kovacs - voto: 5; In una partita europea non si possono commettere degli errore che possono condizionare l'esito finale della partita. Anche il VAR (Munuera e Fernandez) non è stato d'aiuto, sia sull'episodio del mancato rigore e sia in occasione del mancato rosso. Gli assistenti (Marinescu e Artene) invece sono stati attenti per quanto riguarda le posizioni di fuorigioco, prestazione sufficiente così come per il IV uomo (Hategan)

A cura di: Francesco Mazzotta.

Ricerca nel Blog