La doppietta del faraone

La doppietta del faraone

La prossima avversaria in campionato dei giallorossi è l'Udinese di Gotti. In attesa della gara di domenica in questa puntata di Ricordi Romanisti ci addentreremo nel Roma-Udinese della stagione 2017/2018. All'Olimpico la squadra allenta da Di Francesco, alla vigilia di un delicata notte di Champions a Baku, scende in campo con il chiaro obbiettivo di vincere la gara. I giallorossi tutto sommato hanno avuto un buon avvio stagionale e contano di poter continuare sulla stessa scia. La superiorità dei capitolini è evidente e di fatti i friulani vedono presto la loro porta violata. Al decimo di gioco, al limite dell'area, da terra, con la sua solita caparbietà, il ninja Nainggolan serve Dzeko che si ritrova tutto solo davanti a Bizzarri. Perfetta la conclusione del cigno di Sarajevo che col suo mancino fredda il portiere. Il bomber bosniaco è particolarmente ispirato e infatti va molto vicino al raddoppio con un secco sinistro al volo a seguito di un suo bellissimo stop di petto orientato. Ancora una volta è Dzeko il protagonista delle azioni giallorosse ma questa volta in veste di assist-man. Dal lato sinistro dell'area di rigore, dopo una serie di finte, prova il cross basso che trova la zampata puntuale di El Shaarawy. Appena prima della chiusura dei primi 45 minuti arriva la doppietta dell'esterno classe '92 che d'astuzia sfrutta il clamoroso errore di Larsen e segna un tap-in facile facile. Nella ripresa viene fuori di più la squadra ospite. Dopo qualche tentativo, la traversa di Nuytinck e l'errore dal dischetto di Perotti arriva il gol bandiera proprio del laterale danese il quale approfitta della dormita della retroguardia capitolina. Termina 3-1 la gara dell'Olimpico con una Roma già con la testa all'impegno europeo di martedì.
Le gare contro l'Udinese non rappresentano per l'ambiente romano un evento particolarmente sentito, ma comunque fa sempre piacere ricordare una vittoria. In oltre ci auguriamo che quella doppietta segnata dal faraone sia di buon auspicio per il suo nuovo probabile debutto in maglia giallorossa che magari potrebbe, come già accaduto una volta, essere suggellato da una bella rete.


A cura di: Darvin Shehu

Ricerca nel Blog