Friedkin: i primi passi in società

Friedkin: i primi passi in società

L'As Roma SPV LLC e il The Friedkin Group hanno reso noto i patti parasociali che accompagnano il contratto preliminare sottoscritto il 5 Agosto scorso. Tali patti riguardano principalmente gli organismi di dirigenza. Infatti si prevede che entro la data del closing, prevista per il 17 Agosto, rassegnino le dimissioni 7 dei 15 membri del CdA giallorosso con efficacia immediata al momento del closing, e che i restanti membri nominino 7 sostituti indicati dal Gruppo Friedkin. Questi 7 nuovi amministratori, poi, gestiranno da subito la società e gli 8 amministratori rimasti dovranno rassegnare le dimissioni con efficacia differita rispetto al closing. Il senso di questa mossa è che la società venga da subito gestita dai nuovi proprietari. Anche tutti i membri del collegio sindacale (per i meno esperti, sono coloro che vigilano sull’operato degli amministratori e che controllino che operino nel rispetto della legge) si dovranno dimettere successivamente alla data del 17 Agosto.
L’acquirente, inoltre, si impegna a convocare un’assemblea degli azionisti entro 5 giorni dal closing per deliberare e nominare il nuovo Cda e il nuovo Collegio Sindacale.
La proprietà uscente si impegna a gestire la Società nei prossimi giorni in linea con la sua gestione passata e senza porre in essere atti di straordinaria amministrazione.

L’importanza di questi patti sta nel fatto che la nuova proprietà inizia subito a lavorare per mandare avanti la Società e, come ci auguriamo tutti, costruire una grande squadra. Viene fatto un altro importante passo nel cambio di proprietà, che è ormai imminente.

A cura di: Rodolfo Parenti

Ricerca nel Blog