Conferenza stampa di Fonseca!

Conferenza stampa di Fonseca!

Oggi alle 13.30 Fonseca ha parlato in conferenza stampa, rispondendo alla domande dei giornalisti sulla partita di domani e sul mercato. Questo il contenuto della conferenza stampa:

Kumbulla è pronto per l’esordio? E chi sarà il centravanti domani?
"Per l’attacco vediamo, mentre per quanto riguarda Kumbulla è appena arrivato: deve capire come giochiamo, diverso da quello che ricopriva al Verona. Difficile che possa giocare titolare. Sono soddisfatto, mi sembra un ragazzo molto intelligente"

Kumbulla è un colpo giovane, approva un mercato dalla linea verde? Lei è arrivato un anno fa con molte ambizioni,pensa che acquistare giocatori giovani possa aiutare a costruire un progetto vincente negli anni?
"Sono d’accordo, ma abbiamo anche giocatori d’esperienza che garantisce un mix coi più giovani. Ma ammetto che mi piace un progetto con tanti ragazzi, sono pronto a lanciarmi in questa sfida."

Karsdorp rimarrà? Ed è una situazione d’emergenza?
"Non è una situazione d’emergenza: Karsdorp giocherà domani e rimarrà con noi perché abbiamo fiducia in lui. Ha fatto un lavoro positivo ed è pronto per aiutare la squadra"

Ha mai fatto giocare un giocatore arrivato da 48 ore? Kumbulla potrebbe giocare?
"Non ricordo, ma non è facile, dipende dalle situazioni. E’ arrivato due giorni prima della partita, deve capire ancora diversi meccanismi. Può accadere se non ci sono alternative nel suo ruolo."

E’ soddisfatto della società sul mercato?
"Non è un mercato facile, c’è poco tempo. Sono sempre in contatto con Guido Fienga e il presidente per trovare le migliori soluzioni. Mancano alcuni giocatori e risolvere diverse partenze, però mi ritengo soddisfatto per il lavoro fatto insieme alla società"

Chi gioca in porta? Sia per quel che riguarda domani,sia per il proseguo della stagione, Pau Lopez o Mirante?
"Vedremo da domani"

Le alternative sulle fasce sono Karsdorp e Peres a Destra, e Spinazzola e Calafiori a sinistra. Le ritiene sufficienti per tutte le competizioni?
"C’è anche Santon. Il Verona gioca in questo modo, con due esterni a tutta fascia e Karsdorp e Spinazzola, che dovrebbero essere titolari domani, sono pronti per affrontare la partita. Tutti i giocatori a disposizione sono importanti"

Milik arriva e Dzeko parte, la Roma si rinforza?
"Dzeko è ancora un giocatore della Roma e domani sarà della partita, per ora non ha senso parlare di giocatori che non sono ancora nostri”

E’ fiducioso per riavere Smalling?
"Sì, sono in contatto con lui. L'ho sentito anche ieri e vuole tornare alla Roma e noi lo vogliamo riavere: nei prossimi giorni potremmo ritrovarlo"

Al via la sua seconda stagione italiana: quanto ha imparato l’anno scorso da squadre aggressive come Verone e Atalanta?
"Molto, perché poche avversarie giocano come loro: è una mentalità molto particolare e dobbiamo adattarci, è difficile fare il nostro gioco con chi marca uomo a uomo a tutto campo. L’anno scorso abbiamo fatto buone gare con l’Hellas: sarà complicato, è un incontro diverso"

Domani si giocherà con la difesa a tre o a quattro?
"Siamo pronti ad adottare entrambe le possibilità, vedremo domani. Possiamo anche partire con un modulo e cambiare a partita in corso"

Il Verona aggressivo, sarà una gara simile come l’anno scorso? In entrambe le partite la Roma ha avuto meno possesso palla degli avversari.
"Non sarà facile, anche i top team hanno faticato contro di loro l’anno scorso. Dovremo uscire veloci nel recupero del pallone, perché l’Hellas è molto forte in quella situazione. E’ difficile fare ciò che solitamente facciamo negli altri incontri: ci dobbiamo adattare e affrontarli in modo diverso. È una squadra con cui è molto difficile tenere il pallone"


Ha parlato anche Juric, tecnico dell'Hellas. Sulla Roma ha elogiato l’acquisto del suo pupillo Kumbulla, la cui Assenza non giova ai problemi in difesa del Verona che ha perso anche Rrahmani e deve scontrarsi con i problemi fisici di Gunter. Ha aggiunto poi che la Roma perdendo Dzeko ma acquistando Milik rimane dotata di un attaccante di grande livello

A cura di: Rodolfo Parenti

Ricerca nel Blog