Bilancio in rosso di 204 milioni nell'esercizio 2019/20

Bilancio in rosso di 204 milioni nell'esercizio 2019/20

In un comunicato della Roma, diramato in seguito alla richiesta della Consob, si fa luce sulla condizione economica del club giallorosso al 30 giugno 2020. In particolare, si evince come ci sia stata una perdita dell'esercizio 2019/20 stimata in 204 milioni di euro con il patrimonio netto consolidato stimato negativo per 242,5 milioni di euro.
Tale perdita rappresenta un record negativo per il club, giustificato dallo squilibrio tra costi e ricavi e dalle conseguenze negative della pandemia da Covid-19 che ha diminuito a dismisura le entrate della società. In particolare, sul comunicato del club si legge: "Nonostante le misure adottate dalla società per mitigarne le conseguenze, tale situazione di emergenza, straordinaria per natura ed estensione, ha avuto e sta avendo ripercussioni significative sulle attività economiche della società e del gruppo determinando un contesto di generale incertezza, la cui evoluzione e relativi effetti non risultano al momento prevedibili, essendo tali da determinare riflessi negativi principalmente sui proventi di AS Roma rivenienti dai diritti televisivi, dalle sponsorizzazioni, e in generale da tutte le attività commerciali del gruppo. L'andamento dei proventi, inoltre, è stato solo parzialmente compensato da minori costi, la cui riduzione nell'esercizio è principalmente legata al personale tesserato".
Infine, si specifica che la nuova proprietà targata Friedkin promuoverà un aumento di capitale necessario per superare il deficit e già annunciato dai texani al momento del loro insediamento a Trigoria.

A cura di: Valerio Albertini.

Ricerca nel Blog