1 Come...

1 Come...

Benvenuti nel primo episodio della nuova rubrica de I Romanisti. In ogni puntata andremo ad elencare tutti i calciatori che hanno vestito la maglia con il numero specificato nel titolo. Quest’oggi andremo appunto ad elencare tutti i calciatori che hanno vestito la maglia con l’1 sulle spalle. Il numero uno viene quasi sempre associato al ruolo dell’estremo difensore, e infatti tutti i calciatori che hanno vestito questo numero, erano e sono dei portieri.

Ecco tutti i calciatori giallorossi che hanno vestito la maglia numero 1 (in ordine cronologico):

Guido Masetti;

Luciano Tessari;

Luciano Panetti;

Fabio Cudicini;

Enzo Matteucci;

Alberto Ginulfi;

Massimo Meola;

Francesco Quintini;  

Paolo Conti;

Angelo Peruzzi;

Franco Tancredi;

Giuseppe Zinetti;

Fabrizio Lorieri;

Giovanni Cervone;

Edoardo Domanico;

Michael Konsel;

Francesco Antonioli;

Gianluca Curci;

Bogdan Lobont;

Wojciech Szczesny;

Alisson Becker;

Robin Olsen;

unnamedjpg

Il calciatore di cui voglio parlarvi oggi è Guido Masetti, il primo storico numero uno giallorosso. Iniziò la sua carriera calcistica nel Verona, oltre che la sua prima squadra, anche la sua città natale. Inizialmente decise di piazzarsi a centrocampo, ma più avanti capi che il suo destino era lì, davanti alla rete, tra i pali bianchi e un paio di guanti sulle mani. Nel 1930 passò alla Roma, dove il 28 settembre fece il suo esordio in A con i giallorossi, contro il Modena. Masetti divenne subito un calciatore chiave per la Roma, sia dentro che fuori il rettangolo verde, tanto che fu il primo ed unico portiere a diventare capitano della Roma, mentre nell’albo dei capitani divenne il terzo a portare la fascia con la C maiuscola al braccio. Finisce la sua carriera da calciatore nella capitale, con 364 presenze totali tra coppe e campionato, uno scudetto, il primo sia per Masetti che per la Roma (1941-1942). Successivamente divenne anche l’allenatore dei giallorossi dal 1943 al 1945, poi nel 1951, e infine nella stagione 1956/1957. Morì a Roma all’età di 86 anni, successivamente nel 2015, per dimostrare la sua importanza nella storia giallorossa, fu inserito nella Hall Of Fame dell’AS Roma.

A cura di: Francesco Mazzotta.

Ricerca nel Blog